19 febbraio 2011

I Dieci Invecchiamenti (ovvero, l'Ombra del Tempo)

Dicono che il Primo passo per capire che stai invecchiando è vedere se trovi una sottile rughetta verticale davanti all'orecchio.

Il Secondo sia quello di alzarti spesso la mattina con mal di schiena (e dare la colpa sempre al materasso vecchio. Una notizia: non è il materasso che è invecchiato, sei tu)

Il Terzo sia di essere consapevoli che capita di ripetere le cose e non sapere se chi ti ascolta lo sa e ti lascia dire o non lo sa e ti è andata bene.

Il Quarto sia cambiare leggermente la forma del corpo, più esattamente la proporzione tra vita e fianchi (la prima cresce molto di misura rispetto alla seconda per gli uomini, per le donne invece un pò meno, in compenso le gambe delle donne diventano più magre)

Il Quinto sia, per le donne, non riuscire a fa reggere il trucco per molte ore, e dopo un giro all'aria condizionata di un magazzino sembrare di ritorno da una notte in discoteca. Per gli uomini, sembrare dei rapinatori detenuti dopo un solo giorno di barba non fatta.

Il Sesto cominciare a rendersi conto che sono necessarie meno ore di sonno.

Il Settimo sia arrendersi a non riconoscere i nomi di cantanti e gruppi che cantano da anni ormai.

L'Ottavo /solo per gli uomini/ scoprire che continuano a piacerti le 25 enni.

Il Nono /solo per le donne/ scoprire che inizi a piacere a certi 25 enni.

Il Decimo sia quello di stilare le liste di indizi.


2 commenti: