11 marzo 2011

ri clic

Alcune mie foto, qui.














Una primavera finalmente positiva, dopo tante primavere sofferenti. Una scelta importante, un incontro illuminante, molte cose da fare, da far crescere, da far germogliare. Oggi ricomincio.

Fotografare le donne è difficile per me, perchè due cervelli pensanti sono ingombranti, soprattutto quando sono carichi di immaginazione.

Però il fine è comune, una certo gesto, una certa civetteria nel muovere i capelli, è nel dna. E rassicura e stimola. Così oggi prendo la Nikon e un'amica, e vediamo cosa succede, al sole di marzo.



.

3 commenti:

  1. I like this Spring statement!
    Sandro

    RispondiElimina
  2. Alessandra, fai delle foto meravigliose. Hai un grande talento (:


    Eleonora

    RispondiElimina
  3. Grazie, Eleonora, sto solo sperimentando. Ma grazie.

    RispondiElimina