3 maggio 2011

cose semplici che amo di questi nuovi giorni

Benjamin Wu




















il sollievo di non pesare più ai miei amici
ridere a voce alta
lo sfrucuglìo curioso di cosa può accadere
la serenità con quale vado a dormire la sera
il chissenefrega leggero che mi sale su
la libertà di essere nuovamente me stessa
lo stuzzichìo di certi desideri nell'aria
le fusa dei gatti
i baci del cane
la sensazione di uno scampato pericolo
il sole indeciso
la stagione decisa
la libertà
il mare che mi guarda con occhi nuovi
il mare che guardo con nuova appartenenza
gli ostacoli, rimpiccioliti
le possibilità, ingrandite
il piacere dei progetti
la soddisfazione degli impegni portati avanti
imparare ancora
leggere libri preziosi
camminare
poter fare qualcosa per qualcuno
andare avanti
socchiudere gli occhi dalla gioia
sentire il mio corpo vivo
poter recuperare certi errori
il domani
l'oggi.

3 commenti:

  1. bene. Un po' di sereno, sembra.

    Domanda: ma perchè nessuno commenta?

    RispondiElimina
  2. caro Anonimo, non lo so perchè nessno commenta. Forse perchè alcuni commentano su facebook, o forse perchè non vogliono apparire, o forse ancora perchè non hanno nulla da dire. Però è vero, un po' me lo chiedo anche io.

    RispondiElimina
  3. o perchè è di moda il "commento di superficie", alla fb per intenderci. Ciò che implica appena appena più densità, è d'altri tempi.

    RispondiElimina