3 luglio 2009

il cuore aperto dà e sa ricevere

La generosità si dimostra anche accettando a cuore aperto la generosità degli altri.
Non riuscire ad accettare la generosità degli altri, definendola istintivamente come interessata, o vestendola di un sacrificio che si decide di non utilizzare con la scusa di non creare diagio o di non approfittare, secondo me è una forma di rifiuto della persona.
Rifiutando, seppur gentilemente, ma a oltranza l'aiuto di chi lo offre sinceramente, si rifiuta di far entrare in noi la cura della persona e la persona stessa.
Aiutare e essere generosi idealmente è un movimento biunivoco. Immobilizzando i gesti di altruismo di chi ce li offre, immobilizziamo la persona. E inconsciamente ci ritagliamo il diritto di non essere generosi con lei.
Così, a caldo, un pensiero di una immobilizzata.