23 dicembre 2012

Animazione sospesa

La semplicità dell'amore
è acqua non mia.

I battiti rimasti sbandano senza ritmo nelle
fosse di strada
Riconoscevo finora stralci di ipotetici insegnamenti
Ma le guance sull'asfalto sfregano adesso
la prima metà che ero

Ora solo l'arrivo è vicino, la partenza
non mi appartiene più
Come il tempo che non ricordo
Unica realtà presente del mio braccio proteso domani
incazzato torrente, nodosa giovane quercia
Figlio mio.

13 dicembre 2012

Restituzioni

La poesia restituisce alla mente
Il respiro del già vissuto
Senza che mai sia accaduto.


7 dicembre 2012

smaterializzazione

ph.alessandra spigai




















Lasciami scrivere

e togliere le calze.

Questi sono baci confusi e ricordi di scene da teatro

mani appoggiate su pelli intenerite

con anfratti mutevoli

Queste sono isole emerse e sapori di naufraghi

aridi e salati i due falli nervosi e sorridenti

Io raccolgo immagini sparse nella follia

passeggera dei miei movimenti serali.



Lasciami scrivere

e lasciare la stanza.




.