8 settembre 2011

visioni non parallele

opera di stuart Luke















Non credo al Caso, né al Destino. Ma ai Percorsi sì.
Li vedo continuamente 
e li attraverso come rotaie tra l'erba. 
I percorsi sì, di tutti, di tutto, invisibili e invadenti.

Siamo sempre tutti avvolti dal nostro modo di vedere gli altri e le cose, e ci affanniamo a confrontare le visioni l'un con l'altro. Dovremmo invece tenerci la nostra, accettare l'indecifrabilità di quella d'altri, goderci il viaggio. Magari le rotaie s'incrociano.
 






.

Nessun commento:

Posta un commento