9 marzo 2018

Manuel Larrea Graham, iperrealismo urbano e visionario dal Messico

Manuel Larrea Graham è un pittore autodidatta messicano, la sua opera è influenzata dai grandi maestri del periodo rinascimentali ai quali si ispira tecnicamente alla ricerca di risultati di valore estetico, unendoli con elementi di arte contemporanea (con forti i richiami alla street art) e a espressioni artistiche di stile urbano.
Ho conosciuto Manuel in Italia, durante una sua vacanza con la sua bella compagna. Ho percepito subito nei suoi occhi sensibilità e delicatezza, che nella sua arte si traduce secondo me nella cura e nella dedizione che investe quando sta dipingendo. Parlando con lui si percepisce il rispetto che porta all'Arte, come se l'Arte gli avesse permesso di entrare nel suo mondo, un luogo di visioni, forme e colori, quel luogo miraggio e prigione dei veri artisti. 
Oltre all'intenzione pittorica però, trovo nelle sue opere quella lieve sfumatura di stupore bambino di chi ha attraversato altri ambiti nella vita, e poi ha ceduto al richiamo impetuoso dell'arte arrendendosi ad esso. 
Ho invitato Manuel con grande gioia a partecipare alla mostra Sua Cuique Persona [L'autoritratto come maschera e specchio]( presentata da ArTS alla città di Trieste) e Manuel,  ha dipinto un autoritratto inedito dal titolo "Fragmented me" ( qui a sinistra ).
Aggiungi didascalia




Il critico Matteo Gardonio scrive della sua opera : "(...) legata ad un realismo di ascendenza courbetiana è la ricerca di Manuel Larrea Graham, e non c’è da stupirsi essendo i pittori messicani collegati agli spaccapietre del genio di Ornans".

Biografia
Manuel Larrea Graham, nato nel 1973, è un artista visivo messicano, autodidatta, con una percorso di oltre 15 anni in attività legate all’arte e alla cultura. Studi accademici nel campo delle scienze umane, in particolare nella Facoltà di Scienze Politiche e della Pubblica Amministrazione presso l’Università Iberoamericana in Messico e un Diploma di Arte dal Rinascimento al Romanticismo insegnata dalla Università Carlos III di Madrid.
D’altra parte ha insegnato workshop di disegno e svolto lavori di curatela in vari eventi legati alle arti visive, nonché vari progetti pittorici e scultorei per aziende, spazi pubblici e varie collezioni private. È stato direttore delle gallerie “Lithium Art room” a San Miguel de Allende e Queretaro per 5 anni (2003-2008) e ha partecipato a mostre in varie gallerie e luoghi pubblici.
La sua opera è influenzata dai “grandi maestri” del periodo rinascimentale, da dove cerca di emulare tecnicamente risultati di valore estetico, fondendoli con elementi di arte contemporanea e espressioni artistiche corte urbana.


Riferimenti:
https://www.facebook.com/Manuel-Larrea-Graham-Art-292432927936268/
www.bearts.eu












































Nessun commento:

Posta un commento