14 aprile 2008

Movimento sismico

Mezza giornata di terremoto interiore mi hanno portato a gesti azzardati. Uno in particolare, insolente. Gli altri, reazione a catena.
Mi sono trovata sobbollire davanti ciò che desidero e ciò che finalmente so che non accetterò più. Lo so che sarò sembrata dura o esagerata, ma ci sono volte che bisogna assolutamente scendere in noi ed essere profondamente sinceri e forti.
Sono dispiaciuta se questo allontanerà da me una persona, e lo capirò.
Ma la mia direzione è verso la felicità.

Nessun commento:

Posta un commento