18 settembre 2010

nuove domeniche

Grigia imperlata luce domenicale
le piogge di settembre che accompagnano le notti
il risveglio ritardato sembra uguale e ricerco
nei piedi caldi di cotone e nell’indugio

una nenia sirena mi desta lontana
che il corpo è ancora abbandonato

e la realtà [ senza la tua presenza ]
mi adombra d’eclisse in un istante.

1 commento: