24 giugno 2008

Comunicare sospesi

Certe volte quest'uomo che non parla d'amore, che non parla a regali, nè a fiori, mi parla invece facendo capolino di sorpresa dietro una colonna bianca, sopra a un ponte assolato, offrendomi un inaspettato sorriso che si riflette abbagliante nel mio.

Nessun commento:

Posta un commento