20 ottobre 2008

Ancora...

Un abbraccio. Un semplice abbraccio di uno due secondi. Che poi ha indugiato e si è protratto per qualche altro momento. Una persona che non ho mai visto, se non in video. Che poi vedo e che in un istante mi sembra naturale abbracciare. Assolutamente niente a che vedere con quelle cose formali di baci nell'aria sfiorando zigomo con zigomo. No, parlo di un abbraccio vero, un pò stiracchiato a causa di una consolle di mezzo,ma gustoso e bello. Di quelli in cui ti avvicini, in cui senti la consistenza dei capelli e la sostanza della stretta. E non solo. Senti lo slancio sincero, partito per coprire un attimo di imbarazzo, senti la persona pulita, senti che puoi abbracciare e anche stare lì un momento in più, a goderti quello scambio di vita e di energia. Aperto, dolce, istintivo, vero.

4 commenti:

  1. ..A quanto ho capito, se l'abbraccio durava ancora qualche secondo, si passava al bacio...
    Giustoo?!?

    ;-P

    RispondiElimina
  2. no,era una cosa diversa--

    RispondiElimina
  3. - e solo tu potevi dirlo così bene. Io non mi ci sono messo nemmeno:)

    Grazie!

    RispondiElimina
  4. non serve mica accavallarsi, basta essere d'accordo. Cii parla non è importante, l'abbraccio era in due, no?

    Ale

    RispondiElimina