18 gennaio 2012

Il reale, l'artista e la libertà

«Anche l’arte è questo movimento che esalta e nega allo stesso tempo. «Nessun artista tollera il reale», dice Nietzsche. E’ vero: ma nessun artista può fare a meno del reale. La creazione [artistica] è esigenza di unità e rifiuto del mondo. Ma lo rifiuta a causa di ciò che gli manca e in nome di ciò che, talvolta, è. La ribellione si fa osservare qui, fuori dalla storia, allo stato puro, nella sua complicazione primitiva».
Albert Camus, “L’uomo in rivolta”

Sto avvicinandomi timorosa e pudica ad un nuovo mondo. Non so se avrò il coraggio e la sfrontataggine di aprirmici dentro, e trovare lì la libertà. Ma So che è esclusivamente quel miraggio di Libertà ad attrarmi e sospingermi verso il vero spazio dell'arte.
Credo a questo punto che ogni passo ed evoluzione della mia vita sia rivolto alla ricerca della mia Libertà.



.

1 commento:

  1. 'Le cose che costruiamo ci rendono ciò che siamo' slogan nuova Panda. è il mio personale antidoto alla citazione di nietzsche

    RispondiElimina