15 gennaio 2012

Kristamas Klouschè, misteriosa fotografa-lupa

"Abbiamo mille anni, nessuna storia da raccontare e niente da confessare"
Queste le parole di Kristamas Klouschè giovane artista della pellicola, che vive a ridosso delle profonde foreste del Canada.
Non ama la definizione di fotografa e preferisce essere chiamata artista di caricature con la macchina fotografica". I suoi autoritratti sono dark, umorali, erotici, bizzarri, fuorvianti e molto molto personali. Si muove tra suggestioni intriganti, incubi sfocati e silhouette fuori fuoco, sogni sensuli e surreali.
Si ispira fortemente a grandi come Francesca Woodman, Kate Bush, A.Sexton, Sarah Moon, Leonard Cohen, Lewis Carroll and Cindy Sherman solo per dirne alcuni.
Kristamas mi piace, per la perseveranza e la copiosità onirica dei suoi lavori. E perchè mi inquietano le sue fotografie, mi attraggono e mi respingono e così, come molte cose con queste caratteristiche, mi affascinano.






















Nessun commento:

Posta un commento