10 febbraio 2011

Il signore andato via

Javier Arizabalo García


























Era un signore andato via.
A lei qui rimasta tantissimo mancava.
La traccia da lui lasciata segnava ovunque intorno a lei l'aria.
Come un quadro spostato per sempre segna la parete.

(vivian lamarque)


Gli amori sembrano patti e non sono che passaggi. Non dimentichiamocelo mai, mentre amiamo, che potremmo non sentire mai quel pieno e quel vuoto, e che potremmo sentirlo subito dopo, solo il vuoto rimasto.
Così, la prossima volta che amerò, se questo accadrà, voglio mettermi un campanellino attaccato a un braccialetto. E ogni volta che suonerà mi ricorderà di ricordarmi. Che ogni minuto è un regalo, e una carezza in più è un piccolo fiore.

4 commenti:

  1. Carosè, così non me piaci... Me sembri Lisa Corva!
    Dai un occhiata http://www.lisacorva.com,

    Incazzata ti vogliamo, incazzata e tenera.
    Anzi incazzata,tenera, incazzata!
    E invece del campanellino, quando amerai, suonaci il clackson, ma forte, fortissimo!!!
    MO' (ora) me te linko sul blogge mio, così te controllo, appena "lisacorveggi", sò dolori.
    Scherzo, eh, però...
    Ciao

    RispondiElimina
  2. AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

    ma Lisa corva la conosco di persona!!!!!!

    Cmq, ok, ok, vedi che poi reagisco!!! si, datemi dentro, che poi reagisco!!
    :))

    RispondiElimina
  3. Ho "amato" il blog di Lisa, molti poeti contemporanei li ho conosciuti grazie a lei ( ero fermo a Neruda!), poi... non so ancora cosa sia successo, una blog-rivolta delle"Pretoriane" di Lisa,protettrici,dell'ortodossia corvesca , il processo, l' esilio... ( Carosè, io scherzo sempre, quando sto bene), la caduta, la rinascita, Marilia cinquantenne incredula, un mio blog, poi un altro, uno ancora...
    Vedi la vita come è, se ti sto rompendo ora è solo colpa di Lisa.
    Ah, tu ce le hai le "pretoriane"?

    RispondiElimina
  4. no! e chi sono le pretoriane? io non ce le ho, mi devo preoccupare?

    RispondiElimina