28 gennaio 2011

Espiazione e libertà.


















Esseri testimoni di se stessi
sempre in propria compagnia
mai lasciati soli in leggerezza
doversi ascoltare sempre
in ogni avvenimento fisico chimico
mentale, è questa la grande prova
l'espiazione, è questo il male.

(da Poesie di Patrizia Cavalli)

Noi donne SDC (SensoDiColpa) dobbiamo toglierci il cappotto pesante del senso della colpa, mandare al diavolo l'inverno, liberarci le spalle, pur con qualche brivido, e goderci la libertà. 
L'espiazione affossa inutilmente e dannosamente ogni slancio verso l'alto.

"Mi piace pensare che non sia debolezza né desiderio di fuga, ma un ultimo gesto di cortesia, una presa di posizione contro la dimenticanza e l'angoscia, permettere ai miei amanti di sopravvivere e vederli riuniti alla fine. Ho regalato loro la felicità, ma non sono stata tanto opportunista da consentire che mi perdonassero, non proprio, non ancora". 
(da Espiazione di Ian McEwan) 
Anche quando non la permettiamo agli altri, l'espiazione, impediamo alla libertà di slanciarsi verso l'alto e di elevare l'animo del mondo.







Nessun commento:

Posta un commento