3 agosto 2008

Poesia dell'Assenza (dedicata a me qualche notte fa)

Piume d'oca
Soltanto piume
Impalpabili
Raccolte nei tuoi capelli
Sparse dal vento nella stanza
Oltre la veranda
Giù nel giardino
Verso al foresta di querce
Sino al grande fiume
Bagnate dall'acqua
Si sono inabissate.

Nessun commento:

Posta un commento